Testimonianze delle partecipanti ai seminari sul pavimento pelvico


E' bastato un mese di esercizi quotidiani, incontinenza sparita! non devo più correre in bagno, la notte dormo profondamente.
E' incredibile come io mi senta meglio, più donna, esco volentieri e tornerò a fare una vacanza con le mie amiche, finalmente! Cristina

 


 

 

E' stato un seminario illuminante e molto profondo, intimo, gioioso. Mi è piaciuto molto esplorare la mia parte femminile e sentire che è viva e presente. Un'ottima occasione per sentirsi donna.
Alessandra



Aver partecipato all'incontro-laboratorio sul pavimento pelvico o perineo che dir si voglia, devo dire che, ancora una volta, il metodo Feldenkrais mi ha sorpreso, in quanto, ancora una volta, ho scoperto di avere muscoli e ossa che non sapevo di avere e che ora, invece, ho la consapevolezza di possedere. L'incontro è stato veramente interessante e utilissimo, reso ancora più piacevole dal luogo in cui si è tenuto e dalla cordiale ospitalità delle persone che gestiscono quella struttura. E che dire poi della tua competenza e del tuo calore? Perciò, grazie ancora, e spero che organizzerai presto un altro incontro a cui voglio assolutamente che partecipi anche mia figlia.
Maria Teresa



Tante ispirazioni, impulsi, nuove scoperte riguardo a questa meraviglia di veicolo che è il mio corpo. Grazie!
Sofie



Cara Sonia, ti comunico il sogno della notte seguente al seminario: sono a Venezia in campo S. Geremia, in una vetrina vedo una gonna plissettata di lana cotta rosa shocking. Mi fermo a guardarla un po’attratta dal colore e dal plissé, il padrone del negozio mi invita ad entrare e provarla. Un po’ esitante entro, la provo, sento che addosso è morbida, confortevole e mi sta bene, purtroppo è troppo larga, sopravanza di un telo la mia circonferenza.  Saluto il negoziante e vado via.
Augusta



Per me è stata una lezione importante e interessante. Ben fatta didatticamente, ma anche piacevole da seguire. Mi hai messo in contatto con una parte del mio corpo che non conoscevo e davo per scontato di conoscere. La notte successiva ho dormito benissimo e mi è perdurata quella sensazione di leggerezza ancora il giorno dopo.
Ora anche il mio intestino sembra si sia accorto come me, che c'e una parte invisibile che lavora per noi. Spesso mi ricordo di questo muscolo e mi sento più radicata nella vita, grazie ancora grazie, spero di poter fare altri incontri.
Franca



La partecipazione al seminario sul perineo femminile ha costituito per me non solo l'occasione di vivere una giornata in serenità e svago - tra l'altro il contesto era a dir poco incantevole - ma un evento molto importante che si innesta su un percorso di consapevolezza e conoscenza di sé per me fondamentale.
Ecco: conoscere la parte più intima del proprio corpo, quasi misteriosa e reputata quasi sempre e solo come una fonte di problematiche mediche ecc., mi ha fatto finalmente avvertire la potenza della natura umana  e le risorse che abbiamo per vivere con consapevolezza e gioia a qualsiasi età.
Rosanna



Colgo l'occasione per ringraziarti per la nuova l'esperienza che grazie a te, ho fatto, direi che mi si è aperto un mondo.... ho realizzato che tra osservatore, cosa osservata e atto di osservazione c'è una connessione che risolve il problema della conoscenza; credo  che finalmente sono in possesso di uno strumento che chiamerei  "il senso dell'accoppiamento mente corpo".  Grazie per questo.
Carolina



E' stato un lavoro molto profondo e con la tua guida ho potuto capire e sperimentare molto di più di quanto avevo mai fatto prima d'ora.

E' stato anche molto bello tutto quello che hai trasmesso ad un cerchio di donne così variegato (per alcune credo che le tue parole suonassero rivoluzionarie) in merito all'identità femminile e alle tante azioni che si possono fare e al guadagno che possiamo trarre praticandole:
- rifiutare la pubblicità che sgretola i nostri corpi di donne;
- toccare, guardare, percepire una parte di sè intima, seminascosta e purtroppo considerata tabù;
- apprezzare la nostra pancia tonda;
- sedere con le gambe aperte in una postura che ci dà solidità.

Mi sembrava di essere tornata indietro a tanti anni fa, quando, ancora adolescente, leggevo con le amiche il libro delle nostre mamme "Noi e il nostro corpo".  Mi ha profondamente emozionato riprendere contatto con il mio corpo in un gruppo di donne, perché da lì comincia qualsiasi riflessione sul genere femminile.
Spero che questo lavoro riesca a coinvolgere sempre più le giovani donne.
Ti ringrazio per la competenza e per l'entusiasmo con i quali trasmetti le tue conoscenze.
Paola



Mi è piaciuto molto il lavoro sul perineo. Ho capito tantissime cose sul mio corpo e sento una nuova sensibilità.  Che bello!  Grazie e un caro saluto
Daniela




 






 

PAVIMENTO PELVICO SEMINARIO INTRODUTTIVO GRATUITO
Domenica 28 Gennaio 2018
dalle 10 alle 12 >>> INFO


PROMOZIONE DIDATTICA FINO AL 9 APRILE
Alluce valgo? tunnel carpale? Protesi all'anca?... Se sei interessato a trovare una soluzione senza intervento chirurgico clicca qui

 


REPUBBLICA.IT
Intervista: Una seduta di Feldenkrais e passa il mal di schiena

 

 


The New York Times
Trying the Feldenkrais Method for Chronic Pain

 


Iniziative nel territorio:

Corso Feldenkrais a Fabro Scalo
>>> Info  UNITRE Alto Orvietano

Corso Feldenkrais UNIPOP Chiusi
>>> Info Proloco Chiusi



  • LA GINNASTICA DELLE DONNE