Il Metodo Feldenkrais®

Imparare attraverso il movimento

Il Metodo Feldenkrais è uno straordinario sistema globale di educazione somatica che usa il movimento per sviluppare una piena consapevolezza di sé e migliorare la propria auto immagine. “Feldenkrais” è il nome del suo ideatore, il dott. Moshe Feldenkrais (1904-1984). 
Il Metodo agisce riorganizzando in modo più funzionale i movimenti e le azioni che compiamo nella vita quotidiana (ad es. allungarsi per prendere un oggetto, sedersi o alzarsi da una sedia, camminare, correre, suonare uno strumento, ecc.) con conseguente maggior benessere generale.

Questa riorganizzazione avviene spontaneamente nel momento in cui le persone sono in grado di percepire chiaramente le proprie abitudini ed hanno l’occasione di scoprire delle alternative che possono sentire migliori. Quindi, attraverso le varie esperienze che offre il Metodo Feldenkrais, si accresce la consapevolezza del corpo in movimento, si sviluppa la propriocezione, si affina la qualità di gesti e movimenti e migliora l’immagine di sé.

La nostra quotidianità può quindi riacquisire facilità e vitalità, leggerezza e flessibilità, e migliorare in precisione ed efficacia. Il Feldenkrais diviene quindi un indispensabile sostegno che ci aiuta a vivere una vita più dinamica e piena.

Caratteristica di questo sistema educativo è l’utilizzo di movimenti che la persona può sentire piacevoli e sicuri. Con la pratica del metodo ognuno diventa artefice del proprio benessere globale, migliorando la capacità di agire nel mondo circostante. In poche parole si diventa padroni di se stessi.

Il Metodo Feldenkrais è particolarmente consigliato alle persone con speciali necessità e che quindi incontrano particolari difficoltà nel compiere le azioni quotidiane o che le sentono faticose e poco efficaci. L’esperienza professionale ha ampiamente dimostrato che nei casi di disturbi neurologici (ad esempio Parkinson, ischemia, ictus) si possono ottenere miglioramenti straordinari, in un processo di auto miglioramento continuo e costante nel tempo.

 

I RICONOSCIMENTI SCIENTIFICI (dal sito AIIMF)

 

canale you tube

 

A chi si rivolge il Feldenkrais?

Il Metodo Feldenkrais si rivolge a persone di qualsiasi età e in qualsiasi condizione fisica: bambini, adulti, anziani. Non ha controindicazioni perché rispetta l’essere umano, adattandosi alle peculiari caratteristiche di ognuno di noi, ai nostri limiti e alle nostre potenzialità.

Particolarmente consigliato alle persone con speciali necessità (traumi, mal di schiena, osteoporosi, disturbi neurologici, Parkinson, Sclerosi).

Per praticare il Metodo Feldenkrais basta avere curiosità, apertura all'esplorazione, alla conoscenza di sé e all'ascolto del proprio corpo.


Come si pratica?

Due modalità parallele e complementari: quella di gruppo denominata Consapevolezza Attraverso il Movimento oppure Conoscersi Attraverso il Movimento (CAM) e quella individuale chiamata Integrazione Funzionale (IF).

E' importante sottolineare un terzo aspetto molto importante, e cioè la pratica a casa.


Quali sono i benefici?
Quante lezioni doveri fare?

Il metodo non ha ricette precostituite perché è un processo di apprendimento personale. In generale poche lezioni individuali o di gruppo bastano a comprendere e a sentire se il metodo risponde ai propri bisogni. Alcuni risultati si ottengono subito con la prima lezione e spesso, anche con poche lezioni, avvengono cambiamenti notevoli. Alcune persone restano incredule rispetto alla rapidità dei cambiamenti e al “nuovo” che si presenta. Il maggior ostacolo al miglioramento non è la presenza di limitazioni fisiche ma la difficoltà di cambiare e di abbandonare i vecchi schemi motori ai quali si è abituati. Il processo di miglioramento quindi è molto individuale e l’insegnante tiene conto di quanto cambiamento lo studente può accettare e integrare nella propria auto immagine con ogni lezione.



 

Sviluppatosi intorno agli anni 50, il Metodo comincia a diffondersi in Italia a partire dagli anni '80 ad opera di pochi insegnanti formatisi all'estero. Questi stessi insegnanti fondano nel 1987 l'AIIMF- Associazione Italiana Insegnanti Metodo Feldenkrais, un'organizzazione senza scopo di lucro. Attualmente sono sette le  scuole di formazione in Italia, con ordinamento didattico uniforme, accreditate dall'organismo internazionale di riferimento (European Training and Accreditation Board).